Istruzioni generali

Il sistema informativo Argo ScuolaNext Famiglia consente a genitori e alunni la visualizzazione (e in alcuni casi la modifica) dei dati personali iscritti nel Registro Elettronico utilizzato dai docenti. In particolare, consente la visione dei seguenti dati: assenze, ritardi, note disciplinari, attività svolte, compiti assegnati, comunicazioni varie; valutazioni del profitto (voti e annotazioni).

L’utilizzo del Registro da parte dei genitori è inoltre necessario per la giustificazione delle assenze e dei ritardi dell’alunno.

  Istruzioni brevi     Domande frequenti     Scarica il manuale

L’accesso al sistema è possibile anzitutto attraverso il portale web raggiungibile in uno dei seguenti modi:

  • Digitando l’indirizzo completo: www.ss16363.scuolanext.info
  • Digitando l’indirizzo breve: liceokennedy.it/re
  • Utilizzando il menu in alto di questo sito: Servizi online > Registro elettronico > Accesso genitori/alunni
  • Facendo clic sull’apposito badge presente nella colonna destra della home page di questo sito

Per la navigazione in Argo ScuolaNext, è consigliabile utilizzare i browser Mozilla Firefox o Google Chrome (entrambi gratuiti). Sono stati segnalati problemi e blocchi con l’utilizzo di Microsoft Internet Explorer e di Safari (sistemi operativi Mac OS X e iOS).

In alternativa al portale web, è possibile usare l’app Argo Famiglia, per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente da Google Play (sistemi Android) o da App Store (sistemi iOS): http://www.argofamiglia.it/#appfamiglia.

Si informa che il portale normalmente non funziona da paesi esteri, in quanto vengono rifiutati indirizzi di rete geolocalizzati in paesi diversi dall’Italia: tale misura è adottata come presidio di sicurezza da attacchi informatici, a tutela degli utenti e dei dati custoditi nel registro.

Le istruzioni qui contenute fanno per lo più riferimento all’interfaccia grafica del portale web, che contiene peraltro un maggior numero di funzioni.

Assistenza tecnica e amministrativa: registro@liceokennedy.it

Distribuzione delle credenziali di accesso

I genitori (entrambi) ricevono dalla scuola le credenziali provvisorie di autenticazione al sistema tramite e-mail (in caso di mancata ricezione, verificare che la mail con le credenziali non sia finita nella cartella SPAM); gli alunni delle classi prime ricevono le proprie credenziali mediante lettera consegnata dal coordinatore di classe. Le credenziali di genitori e alunni sono valide per tutti gli anni del corso di studi.

Al primo accesso è obbligatorio cambiare nome utente e passwd. Si raccomanda di digitare con attenzione le lettere, e di scegliere un nome utente facile da ricordare (ad esempio: nome.cognome): se si dimentica il nome utente, occorre necessariamente rivolgersi all’amministratore; per il recupero della password, si legga più avanti.

Genitori con più figli iscritti

Con le stesse credenziali ciascun genitore accede ai dati di tutti i propri figli iscritti nell’istituto. Effettuato l’accesso, il sistema rileva anzitutto un primo figlio. Per selezionare un altro figlio, premere sull’icona in alto a destra del nome.

Aggiornamento dei dati personali

Effettuato il primo accesso, è importante verificare che, nella sezione relativa ai dati personali del genitore e dell’alunno, le informazioni inserite siano corrette, e inserire, ove mancanti, l’indirizzo e-mail, il telefono e il cellulare di riferimento, dati necessari per consentire contatti e ricevere informazioni da parte della scuola.

Ciascun genitore inserisca il proprio indirizzo e-mail, che è necessario fra l’altro per utilizzare la procedura di recupero password.

ATTENZIONE: se nel campo “Telefono” è inserito un numero di cellulare, spostarlo nel campo “Cellulare”.

Per la modifica dei dati utilizzare il menu verticale a sinistra, Utilità > Modifica dati personali.

 

Mancata ricezione delle credenziali trasmesse via e-mail

In generale, rivolgersi all’indirizzo: registro@liceokennedy.it.

Le possibili cause del problema sono:  indirizzo e-mail non dichiarato, errato o non più attivo; la ricezione delle credenziali nella cartella SPAM; un errore nella procedura automatica di invio.

In diversi casi, all’atto dell’iscrizione viene dichiarato lo stesso indirizzo per entrambi i genitori. In questo caso, uno dei due genitori dovrebbe aver ricevuto le credenziali di entrambi: verificare l’effettivo destinatario nell’intestazione della lettera allegata all’e-mail; accedere al sistema e inserire l’e-mail corretta.

Se invece all’atto dell’iscrizione sono stati dichiarati i dati di un solo genitore, seguire questa procedura:

  • Scaricare questo modulo.
  • Inviare il modulo compilato all’indirizzo registro@liceokennedy.it, assieme alla copia fotostatica di un documento di identità.
  • Attendere l’inserimento dei dati nel sistema e la ricezione delle credenziali.

 

Recupero o modifica delle credenziali di accesso

Si raccomanda di custodire con diligenza le proprie credenziali, per evitare dimenticanze, smarrimenti o furto delle credenziali.

Genitori e studenti possono richiedere direttamente al sistema una nuova password: nella pagina di autenticazione, inserire il nome utente e selezionare “password dimenticata”, inserendo poi il proprio codice fiscale. La nuova password sarà trasmessa via mail all’indirizzo dell’utente registrato nel sistema.

Il nome utente scelto al primo accesso può essere invece variato o reimpostato solo dall’amministratore del servizio. Per chiedere un nuovo invio o il ripristino o la variazione del nome utente: scrivere a registro@liceokennedy.it.

 

Custodia responsabile delle credenziali di accesso

Si raccomandano una scelta e una custodia responsabile delle credenziali, considerato che l’accesso al sistema consente la visualizzazione e la modifica di dati personali. Si pregano inoltre i genitori di istruire i propri figli sul dovere di una custodire con diligenza nome utente e password. In generale, i genitori sono ovviamente tenuti alla responsabile vigilanza sui comportamenti dei propri figli, anche attraverso l’utilizzo di questo servizio.

Si ricorda in particolare che l’utilizzo della funzione “giustificazioni on-line” da parte di soggetti non autorizzati, diversi dai genitori dell’alunno e all’insaputa degli stessi, oltre a costituire violazione delle norme sulla privacy, può configurare il reato di frode contro l’amministrazione e costituisce delitto contro la fede pubblica (art. 491-bis del Codice Penale, Titolo VII).

 

Studenti maggiorenni

L’utenza di tipo “Studente” non consente che l’alunno stesso giustifichi assenze e ritardi, neppure se maggiorenne. I genitori sono eventualmente responsabili dell’affidamento delle proprie credenziali al proprio figlio maggiorenne, fermo restando il loro diritto-dovere di vigilare sul suo comportamento mediante il regolare controllo del Registro. In osservanza di varie sentenze giurisprudenziali, gli alunni maggiorenni non possono richiedere l’esclusione di uno o entrambi i genitori dagli utenti autorizzati.

All’accesso dell’utente, il Registro visualizza i dati relativi all’anno scolastico in corso. Per visualizzare gli anni scolastici precedenti premere l’icona in alto accanto al nome dell’alunno e alla classe.

Gli studenti con sospensione del giudizio, per visualizzare i primi giorni di settembre i risultati degli scrutini di recupero, debbono selezionare l’anno scolastico precedente (il 1° settembre il Registro predispone automaticamente l’anno scolastico successivo).

Le valutazioni inserite dal docente e visualizzate sul registro sono di due tipi: valutazioni (V) e annotazioni (N).

Le valutazioni sono numeriche e influiscono sulla media dei voti dell’alunno: corrispondono ai voti da 1 a 10, precisati dai valori intermedi (ad esempio: 7+ = 7,25; 7½ = 7,5; 8- = 7,75); la scala totale comprende quindi 38 valutazioni.

Sono considerate valutazioni anche i simboli letterali, utilizzati dai docenti di Religione: S (sufficiente), B (buono), D (distinto), O (ottimo).

Le annotazioni, invece, non corrispondono a valori numerici e non vengono calcolate dal sistema nella media dei voti; tuttavia il docente può utilizzarle nella propria valutazione ponderata, specialmente in sede di scrutinio.

Le annotazioni possibili sono: + (nota positiva); – (nota negativa); G (giustificazione); IMP (impreparato); N (annotazione di vario tipo); INS (insufficiente); NC (non classificato); A (annullamento prova). Alcuni docenti, tuttavia, potrebbero utilizzare codici personalizzati.