Vademecum viaggi di istruzione – Classi I

 

Informiamo i genitori che i viaggi di studio e le uscite scolastiche costituiscono parte integrante del curriculum scolastico e sono considerate una lezione a tutti gli effetti. Esse non devono essere intese come giornate di vacanza e comportano una serie di visite guidate, organizzate nell’intento di consolidare gli obiettivi raggiunti dall’alunno nella specifica materia trattata e di favorire la socializzazione fra gli studenti e con i docenti. Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, i genitori non dovessero concedere il permesso al proprio figlio/a per partecipare alle uscite organizzate dalla scuola, lo studente dovrà comunque essere presente a scuola e seguire il regolare orario scolastico. In caso contrario, la mancata presenza dello/a studente sarà conteggiata come assenza; il viaggio si terrà solamente se il 75% degli studenti della classe avrà confermato la partecipazione. La presente regola é stata definita al fine di contenere i costi di viaggio e di favorire la coesione di classe; i genitori dovranno fornire tutti i documenti personali richiesti dalla scuola per il viaggio e dovranno rispettare scrupolosamente le scadenze fissate dalla scuola per la consegna degli stessi. Nel caso di eventuali modifiche o annullamenti dei programmi, verranno applicate alle famiglie le medesime condizioni generali previste dal “tour operator” (società di autonoleggio, organizzazioni di eventi, musei etc.) del quale la scuola si sarà avvalsa per l’organizzazione dell’evento; qualsiasi annullamento imputabile alla sola responsabilità della scuola, darà luogo al totale rimborso dell’eventuale quota di partecipazione anticipata (acconto); la quota di partecipazione non potrà essere rimborsata nel caso di mancata partecipazione dello studente per ragioni non attribuibili alla scuola; l’eventuale rimborso verrà considerato nel solo caso di circostanze eccezionali (es. malattia documentata) e sarà valutato di caso in caso; la Scuola avrà cura di evitare criteri di iscrizione discriminanti; il diritto alla partecipazione ai viaggi di studio ed alle uscite scolastiche sarà garantito a tutti i componenti delle classi interessate all’attività didattica svolta durante tale evento; la partecipazione degli studenti è subordinata all’ottenimento di risultati scolastici meritevoli e di un comportamento adeguato. In particolare, gli studenti con provvedimenti disciplinari potrebbero essere esclusi dai viaggi di studio e dalle uscite scolastiche. La scuola si riserverà, in tal caso, la facoltà di imputare alla famiglia i soli costi eventualmente sostenuti; gli studenti che saranno stati puniti con provvedimenti disciplinari particolarmente gravi potrebbero essere esclusi definitivamente dalla partecipazione ai viaggi di studio ed alle uscite scolastiche in programma. Tale provvedimento verrà applicato a discrezione del Preside e del Consiglio di Classe competente. Regole Disciplinari: il liceo Kennedy, nell’augurare agli studenti ed agli accompagnatori un piacevole soggiorno nelle località che visiteranno durante i viaggi di studio e le uscite scolastiche, raccomanda agli studenti di comportarsi in modo responsabile e di mantenere un comportamento adeguato alle regole della scuola e del vivere civile. Le norme di comportamento in vigore all’interno della scuola devono essere rispettate anche durante le uscite; le regole sono finalizzate a garantire la massima sicurezza ed il benessere degli studenti e degli accompagnatori. I genitori sono pregati di esaminare le regole che dovranno essere scrupolosamente seguite dai propri figli durante tutti i viaggi di studio e le uscite scolastiche: l’arrivo a scuola nella giornata dell’uscita didattica dovrà essere puntuale. Non saranno previste attese di alunni ritardatari; gli studenti dovranno comportarsi educatamente con gli accompagnatori e con tutte le altre persone con cui entreranno in contatto durante il viaggio di studio e le uscite scolastiche (guide, autisti, hostess, personale d’albergo, ecc.). Le istruzioni impartite dagli accompagnatori dovranno essere puntualmente e rispettosamente eseguite; gli studenti non potranno, nel modo più assoluto, far uso o essere in possesso di bevande alcoliche, sigarette o tabacco, sostanze stupefacenti o sostanze nocive alla salute o oggetti pericolosi; è fatto formale divieto agli studenti di esprimersi con linguaggio volgare, blasfemo, offensivo ed irrispettoso del prossimo; durante i soggiorni in hotel o in ostelli, gli studenti dovranno rispettare i beni di proprietà dei compagni e dello stabilimento/istituzione che li ospita – eventuali danni provocati dagli studenti dovranno essere rimborsati dai loro genitori. Gli studenti non potranno uscire dalle camere dopo l’ora di ritiro. L’ora di ritiro verrà decisa dagli accompagnatori in funzione del luogo e delle circostanze; durante visite o passeggiate, ciascun studente dovrà sempre rimanere unito al suo gruppo ed all’accompagnatore. Gli accompagnatori dovranno, in ogni momento, essere in grado di poter localizzare ogni loro studente; raccomandiamo agli studenti, quando si recano in visita ad un’altra scuola, di comportarsi cortesemente con gli alunni, lo staff ed il personale della scuola ospitante.

Ai genitori sarà richiesto di recarsi a prelevare i propri figli, ovunque si trovino in viaggio di studio, nel caso in cui essi trasgrediscano le regole di viaggio previste dalla scuola o nel caso in cui il loro comportamento, a giudizio degli accompagnatori, causi gravi problemi ai compagni o agli insegnanti. Durante il viaggio potrà essere previsto, proprio per le finalità insite nell’esperienza stessa, il divieto di utilizzare telefoni cellulari e qualunque dispositivo elettronico SE NON in un orario che verrà comunicato ai ragazzi dai docenti accompagnatori. Eventuali contravvenzioni a tale indicazione saranno considerate alla stregua di mancanze disciplinari. Indicazioni Pratiche: i genitori dovranno assicurarsi che il/la proprio/a figlio/a sia in possesso della tessera sanitaria in originale durante i viaggi di più giorni, nonostante la polizza assicurativa sottoscritta dalla scuola assicuri adeguata copertura per eventuali incidenti. E’ espressa responsabilità dei genitori la segnalazione alla scuola di eventuali necessità dell’alunno riguardo all’assunzione di farmaci durante il viaggio o la segnalazione di particolari problemi di salute o comportamentali che ne possano compromettere la partecipazione; è altresì necessario segnalare tempestivamente eventuali situazioni di allergie/intolleranze, particolari diete per motivi religiosi e/o personali. Chiediamo ai genitori di assicurarsi che i propri figli portino sempre con sé un documento d’identità valido in originale durante i viaggi di più giorni; denaro ed effetti personali portati in viaggio rimarranno sotto l’esclusiva responsabilità dello studente; chiediamo gentilmente ai genitori di assicurarsi che gli studenti portino in viaggio valigie trolley di dimensioni non adeguate. Norme di Sicurezza: la scuola prenderà tutte le precauzioni necessarie e si impegnerà al massimo nella prevenzioni di ogni problema; gli hotel sono stati selezionati e ispezionati dall’agenzia tour operator per il controllo delle norme di sicurezza. In caso di emergenza, è fatto obbligo agli studenti di attenersi alle indicazioni impartite dal personale della struttura e/o dal personale responsabile dell’animazione; l’accesso alle terrazze delle camere, qualora siano presenti nella struttura di accoglienza, è severamente vietato agli studenti; dopo l’ora di ritiro, gli studenti dovranno rimanere sempre nelle loro stanze, esclusivamente in compagnia dei compagni di stanza loro assegnati dagli accompagnatori. Nell’eventualità dell’insorgere di qualsiasi problema, gli studenti dovranno contattare gli accompagnatori; durante il viaggio in pullman, gli studenti dovranno rimanere sempre seduti e attenersi alle indicazioni impartite ; i genitori degli studenti che non seguono le regole e/o le norme di sicurezza saranno invitati a prelevare i propri figli nel luogo di svolgimento del viaggio di studio.

Allegati