Intesa di scuola – Piano organizzativo e di sicurezza per lo svolgimento dell’esame di stato 2019-2020

LICEO SCIENTIFICO STATALE
“JOHN FITZGERALD KENNEDY”
Via Nicola Fabrizi n. 7 – 00153  ROMA – Distretto IX

Intesa di scuola

in attuazione del Protocollo di intesa nazionale del 19 maggio 2020 sottoscritto dal Ministero dell’Istruzione e dalle OO.SS. Settore Scuola e Area della Dirigenza per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di stato 2019/2020

Considerata la necessità di tutelare la salute della comunità educante (dirigenti, docenti, personale A.T.A., studenti e genitori) durante lo svolgimento degli esami nel pieno rispetto del principio di precauzione;

Visto il Protocollo d’intesa nazionale del 19 maggio 2020 sottoscritto dal MI e dalle OO.SS. Settore Scuola e Area della Dirigenza per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di stato 2019/2020;

Visto il Documento tecnico scientifico per gli esami di Stato del CTS-Comitato Tecnico Scientifico, del 15 maggio 2020;

Considerato l’art. 22 del CCNL del comparto “Istruzione e Ricerca” vigente,

Tenuto conto degli esiti della consultazione del RSPP, del medico competente e del RLS;

Si stipula la seguente intesa al fine di garantire il regolare svolgimento degli esami di Stato nel Liceo scientifico Kennedy di Roma, in osservanza delle misure precauzionali di contenimento e contrasto del rischio di epidemia di COVID-19, con particolare riferimento alla fornitura di dispositivi di sicurezza, igienizzazione e utilizzazione degli spazi, formazione del personale, intensificazione ed eventuale lavoro straordinario.

Premessa

Le misure di seguito adottate saranno oggetto di monitoraggio e, ai fini di eventuali ulteriori implementazioni, terranno conto dell’evoluzione della dinamica epidemiologica e delle indicazioni fornite dalle autorità competenti.

Misure di pulizia, di igienizzazione e di prevenzione

I locali così declinati: androne, corridoi, bagni, uffici di segreteria, spazi aperti e palestra saranno oggetto in via preliminare di una pulizia approfondita con detergente neutro di superfici. Nella pulizia approfondita verrà posta particolare attenzione alle superfici più toccate quali maniglie e barre delle porte, delle finestre, sedie e braccioli, tavoli/banchi/cattedre, interruttori della luce, corrimano, rubinetti dell’acqua, pulsanti dell’ascensore, distributori automatici di cibi e bevande per assicurare i servizi propedeutici ad effettuare l’Esame di Stato.

La pulizia iniziale e straordinaria degli spazi esterni è stata già affidata ad una ditta specializzata.

Al termine di ogni sessione di esame (mattutina/pomeridiana) verranno effettuate le quotidiane operazioni di pulizia assicurando misure specifiche di pulizia delle superfici e degli arredi/materiali scolastici utilizzati nell’espletamento della prova.

Saranno resi disponibili prodotti igienizzanti (dispenser di soluzione idroalcolica) per i candidati e il personale della scuola, in più punti dell’edificio scolastico e del giardino e, in particolare, per l’accesso all’ambiente destinato allo svolgimento della prova d’esame per permettere l’igiene frequente delle mani.

Inoltre a tutto il personale sarà fornita una mascherina chirurgica che verrà sostituita ad ogni sessione di esame.

In caso di necessità, sono state acquistate mascherine facciali.

Organizzazione dei locali scolastici e misure di prevenzione per lo svolgimento dell’esame

Al fine di prevenire gli assembramenti di persone in attesa fuori dei locali scolastici e per consentire una presenza per il tempo minimo necessario viene predisposto un calendario delle prove con la seguente scansione oraria: un candidato ogni ora, salvo diverse indicazioni delle commissioni riunite in seduta plenaria.

Il piano organizzativo e di sicurezza per lo svolgimento dell’esame di stato 2019-2020 prevede quanto segue

Il presente piano è stato redatto tenendo conto delle prescrizioni e delle raccomandazioni contenute nei seguenti documenti:

  • Documento tecnico sulla rimodulazione delle misure contenitive nel settore scolastico per lo svolgimento dell’esame di stato nella scuola secondaria di secondo grado approvato dal Comitato tecnico-scientifico per l’emergenza relativa al rischio di contagio da COVID-19
  • Protocollo d’intesa – Linee operative per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di stato 2019/2020 stipulato dal Ministero dell’Istruzione con le OO.SS.
  • Ordinanza ministeriale n. 10 del 16/05/2020 concernente gli esami di Stato nel secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020

Il piano prevede lo svolgimento della maggior parte delle operazioni d’esame negli spazi esterni e nella Palestra della sede di Via Nicola Fabrizi.

1. Collocazione delle commissioni

Commissione

Spazio

Ambiente

Operazioni

Ufficio*

5A-5E

Piazzale parcheggio

Gazebo

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Aula 0.2

5B-5G

Campi sportivi

(sezione lato ingresso)

Gazebo

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Laboratorio di Scienze

5C-5D

Campi sportivi

(sezione lato ingresso posteriore Palestra)

Gazebo

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Laboratorio di Fisica

5F

Palestra

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Scrutinio finale

Aula 0.1

* L’accesso all’ufficio, provvisto di armadio per la conservazione dei documenti e di stampante, sarà riservato esclusivamente al Presidente e al Segretario della Commissione per il tempo strettamente necessario a svolgere le opportune operazioni, che garantiranno il rispetto di tutte le indicazioni di legge.

2. Collocazione delle commissioni per lo scrutinio finale

Ad eccezione della commissione della classe 5F, le operazioni di scrutinio finale si terranno negli spazi seguenti:

Commissione

Aula

5A-5E

2.41

5B-5G

1.15

5C-5D

1.18

3. Allestimento e gestione degli spazi

  • 7 postazioni banco/sedia numerate, distanziate almeno 2 metri con il rispetto dello spazio di movimento, per i singoli membri della commissione
  • Doppia dotazione banco/sedia per i candidati (contraddistinte con C1 e C2)
  • Doppia dotazione sedia per accompagnatore (contraddistinte con A1 e A2)
  • Dispenser gel disinfettante mani

Le postazioni dei commissari sono contrassegnate dai numeri da 1 a 6, la postazione del presidente dalla lettera P.

Per ogni sessione di lavoro (giornata), ciascun membro della commissione è tenuto a occupare sempre la medesima postazione assegnata a inizio lavori.

Ad ogni commissione vengono assegnati due banchi e due sedie (C1 e C2) per garantire l’alternanza dei candidati senza dover attendere il tempo di sanificazione. Al termine di ogni colloquio il banco e la sedia utilizzati dal candidato vengono sostituiti da un collaboratore scolastico, il quale provvederà durante il colloquio successivo alla sanificazione e  quindi al successivo riposizionamento.

Analogamente, ad ogni commissione vengono assegnate due sedie (A1 e A2) per consentire l’accesso all’eventuale accompagnatore del candidato. Al termine di ogni colloquio, la sedia utilizzata dall’accompagnatore viene sostituita dal collaboratore scolastico, il quale provvederà durante il colloquio successivo alla sanificazione e quindi al successivo riposizionamento.

Tutte le postazioni vengono posizionate dai collaboratori scolastici nell’area assegnata alla commissione, rispettando le distanze di sicurezza prescritte. È assolutamente vietato spostare banchi e sedie durante la sessione di lavoro.

Al termine di ogni sessione o prima dell’inizio della sessione successiva, si provvederà alla sanificazione di tutte le postazioni.

4. Flussi di accesso e uscita

  1. Le commissioni sono eventualmente convocate ad orari sfalsati, concordati dai presidenti, in modo da assicurare un accesso ordinato dei commissari, nel rispetto delle distanze di sicurezza.
  2. All’entrata, i commissari consegnano l’autodichiarazione sanitaria prevista dal Documento tecnico richiamato in Premessa.
  3. L’entrata dei candidati e dei relativi accompagnatori avviene dal cancello di Via Dandolo con la sorveglianza di un collaboratore scolastico.
  4. L’entrata dei candidati e dei relativi accompagnatori è consentita SOLO 15 minuti prima dell’orario individuale di convocazione definito dal presidente e comunicato nel rispetto delle modalità indicate nell’O.M.
  5. All’ingresso, i candidati e i relativi accompagnatori, muniti di mascherine personali, vengono indirizzati in apposite aree di attesa individuate e allestite nel vialetto d’entrata, dove provvederanno a compilare e sottoscrivere l’autodichiarazione sanitaria prevista dal Documento tecnico richiamato in Premessa. Le postazioni d’attesa verranno sanificate dal collaboratore scolastico prima di ogni utilizzo.
  6. Gli orari di convocazione dei candidati delle diverse commissioni devono essere concordati dai presidenti in modo che possibilmente non accedano più di due candidati di due diverse commissioni alla volta.
  7. Al momento del colloquio, il candidato viene indirizzato alla propria postazione d’esame nell’area assegnata alla commissione di riferimento, utilizzando gli accessi come segue (secondo le indicazioni dell’apposita cartellonistica):
    1. 5A-5E: accesso area parcheggio
    2. 5B-5G: cancello di accesso ai campi sportivi dal vialetto di entrata
    3. 5C-5D: porta di accesso centrale ai campi sportivi
    4. 5F: porta di accesso ai campi sportivi dal lato Bar
  8. Al termine del colloquio, il candidato lascia l’area assegnata utilizzando il medesimo varco di accesso utilizzato per entrare, ponendo attenzione al rispetto delle distanze di sicurezza.
  9. I membri della commissione possono lasciare l’area assegnata utilizzando lo spazio alle proprie spalle (in quanto i gazebo non prevedono barriere perimetrali), assicurandosi comunque di mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno 2 metri da ogni altra persona presente.
  10. L’uscita dall’istituto avviene dal cancello di Via Nicola Fabrizi, presidiato da un collaboratore scolastico.

5. Dotazioni delle commissioni

  • Kit con mascherina, cancelleria personale, ventaglio (eventuale)
  • 1 tablet a commissario con connessione Internet tramite hotspot preconfigurato
  • 2 tablet dedicati, contrassegnati con T1 e T2, per consentire l’alternanza dei candidati e che vengono sanificati prima di ogni utilizzo
  • 1 laptop riservato esclusivamente al segretario per la verbalizzazione. Il laptop in dotazione sarà personale per tutta la durata dell’esame e dovrà essere restituito al termine del periodo delle operazioni.

6. Ambiente di backup per eventuali esami a distanza

L’aula 2.32 verrà preventivamente allestita al fine di garantire la possibilità di svolgere l’esame in videoconferenza ai candidati impossibilitati ad essere presenti per comprovati motivi, come previsto dall’art. 7 dell’O.M. n. 10 del 16/05/2020.

L’aula sarà disponibile per tutte le commissioni. Qualora risultasse necessario svolgere colloqui a distanza con più candidati di diverse commissioni, i presidenti concorderanno le apposite convocazioni.

7. Locale di isolamento

Per assicurare l’isolamento di eventuali persone con temperatura superiore a 37,5° o che presentino sintomi di affezione respiratoria, verrà predisposta l’aula C.68, situata nella casetta staccata dall’edificio principale della scuola.

In tale evenienza, il soggetto verrà immediatamente invitato a recarsi nel predetto locale in attesa dell’arrivo dell’assistenza necessaria attivata secondo le indicazioni dell’autorità sanitaria locale. Verrà altresì dotato immediatamente di mascherina chirurgica qualora dotato di mascherina di comunità.

8. Servizi igienici

Verranno riservati all’uso da parte dei presenti, i servizi situati nelle aree seguenti:

  • Palestra: docenti commissione 5F
  • Piano 1 edificio principale: candidati e accompagnatori
  • Piano 2 edificio principale: docenti altre commissioni

Sarà assicurata la sanificazione ad ogni utilizzo.

Vigilanza sanitaria

Al fine di vigilare su eventuali sintomatologie COVID-19 che si dovessero manifestare nella sede d’esame, verranno attivati i protocolli sanitari previsti dalla normativa vigente attraverso la eventuale presenza fisica del personale della Croce Rossa in attuazione di quanto previsto dalla Convenzione MI-CRI e dai piani d’intervento regionali.

Informazione e formazione

Delle misure di prevenzione e protezione di cui al presente documento il Dirigente Scolastico, assicurerà adeguata comunicazione alle famiglie, agli studenti, ai componenti la commissione, ai lavoratori della scuola da realizzare con le seguenti modalità: sito web della scuola, webinar dedicato per formazione/informazione ai lavoratori con RSPP (3 giugno 2020), area specifica sul sito istituzionale e su supporto fisico visibile all’ingresso della scuola e nei principali ambienti di svolgimento dell’Esame di Stato.

Su proposta del DS, d’intesa con il RSPP e il RLS, sono già stati attivati momenti di formazione in grado di coinvolgere tutto il personale interessato in modalità online, sull’uso dei DPI e sui contenuti del Documento tecnico scientifico. Inoltre ci si potrà avvalere anche del supporto per la formazione previsto dalla convenzione con la Croce Rossa e dai piani d’intervento regionale (incaricato prof. Luca Mezzaroma).

OMISSIS

PIANO B

Il Piano B prevede lo svolgimento delle operazioni d’esame negli spazi interni della sede di Via Nicola Fabrizi, qualora le condizioni meteorologiche o imprevisti problemi tecnici non consentissero di utilizzare gli spazi all’aperto per una o più sessioni.

1. Collocazione delle commissioni

Commissione

Spazio

Operazioni

Ufficio*

5A-5E

Aula 2.41

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Scrutinio finale

Aula 2.37

5B-5G

Aula 1.15

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Scrutinio finale

Aula 1.24

5C-5D

Aula 1.18

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Scrutinio finale

Aula 1.20

5F

Palestra

Riunione plenaria 15/6

Colloqui d’esame

Scrutinio finale

Aula 0.1

* L’accesso all’ufficio, provvisto di armadio per la conservazione dei documenti e di stampante, sarà riservato esclusivamente al Presidente e al Segretario della Commissione per il tempo strettamente necessario a svolgere le operazioni, che garantiranno il rispetto di tutte le indicazioni di legge.

2. Allestimento e gestione degli spazi

  • 7 postazioni banco/sedia numerate, distanziate almeno 2 metri con il rispetto dello spazio di movimento, per i singoli membri della commissione
  • Postazione banco/sedia per i candidati
  • Postazione sedia per accompagnatore
  • Dispenser gel disinfettante mani

Le postazioni dei commissari sono contrassegnate dai numeri da 1 a 6, la postazione del presidente dalla lettera P.

Per ogni sessione di lavoro (giornata), ciascun membro della commissione è tenuto a occupare sempre la medesima postazione assegnata a inizio lavori.

Al termine di ogni colloquio, si provvederà alla sanificazione delle postazioni di candidato e accompagnatore. Si provvederà inoltre alla sanificazione della LIM e di eventuali altre dotazioni utilizzate dal candidato durante il colloquio.

Durante le operazioni di sanificazione tra un colloquio e l’altro, tutti i commissari e il presidente sono tenuti ad uscire dall’aula e poi a rientrarvi rispettando rigorosamente il numero di postazione e la distanza di legge. I percorsi di uscita all’esterno e di rientro saranno indicati da apposita segnaletica.

Tutte le postazioni vengono posizionate dai collaboratori scolastici nell’aula assegnata alla commissione, rispettando le distanze di sicurezza prescritte. È assolutamente vietato spostare banchi e sedie durante la sessione di lavoro e lasciare l’aula durante lo svolgimento del colloquio.

Al termine di ogni sessione o prima dell’inizio della sessione successiva, si provvederà alla sanificazione di tutte le postazioni.

3. Flussi di accesso e uscita

  1. Le commissioni DEVONO ESSERE convocate ad orari sfalsati, concordati dai presidenti, in modo da assicurare un accesso ordinato dei commissari, nel rispetto delle distanze di sicurezza.
  2. All’entrata, i commissari consegnano l’autodichiarazione sanitaria prevista dal Documento tecnico richiamato in Premessa.
  3. L’entrata dei candidati e dei relativi accompagnatori avviene dal cancello di Via Dandolo con la sorveglianza di un collaboratore scolastico.
  4. L’entrata dei candidati e dei relativi accompagnatori è consentita SOLO 15 minuti prima dell’orario individuale di convocazione definito dal presidente e comunicato nel rispetto delle modalità indicate nell’O.M.
  5. All’ingresso, i candidati e i relativi accompagnatori verranno indirizzati nelle aree di attesa appositamente predisposte, dove provvederanno a compilare e sottoscrivere l’autodichiarazione sanitaria prevista dal Documento tecnico richiamato in Premessa. Le postazioni d’attesa verranno sanificate dal collaboratore scolastico prima di ogni utilizzo.
  6. Gli orari di convocazione dei candidati delle diverse commissioni devono essere concordati dai presidenti in modo che non accedano più di due candidati di due diverse commissioni alla volta.
  7. Al momento del colloquio, il candidato viene indirizzato all’aula di riferimento, utilizzando gli accessi come segue:
    1. 5A-5E: accesso principale della sede di Via Fabrizi
    2. 5B-5G: porta di accesso al piano 0, di fronte ai campi sportivi
    3. 5C-5D: porta di accesso al piano 0, di fronte ai campi sportivi (o altro accesso, ove possibile)
    4. 5F: porta di accesso ai campi sportivi dal lato Bar
  8. Al termine del colloquio, il candidato lascia l’aula utilizzando il medesimo accesso utilizzato per entrare.
  9. I membri della commissione possono lasciare l’aula assegnata solo tra un colloquio e l’altro, assicurandosi comunque di mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno 2 metri da ogni altra persona presente e recandosi negli appositi spazi dedicati ai momenti di pausa.
  10. L’uscita dall’istituto avviene dal cancello di Via Nicola Fabrizi, presidiato da un collaboratore scolastico.

4. Dotazioni delle commissioni

  • Kit con mascherina, cancelleria personale, ventaglio (eventuale)
  • 1 laptop riservato al segretario per la verbalizzazione. Il laptop in dotazione sarà personale per tutta la durata dell’esame e dovrà essere restituito al termine del periodo delle operazioni.
  • Il candidato potrà servirsi della LIM dell’aula per scrivere o presentare materiale, collegando un proprio dispositivo o utilizzando un laptop fornito dalla scuola. Tutte le dotazioni utilizzate dai candidati verranno sanificate prima di ogni utilizzo.

5. Ambiente di backup per eventuali esami a distanza

L’aula 2.32 verrà preventivamente allestita al fine di garantire la possibilità di svolgere l’esame in videoconferenza ai candidati impossibilitati ad essere presenti per comprovati motivi, come previsto dall’art. 7 dell’O.M. n. 10 del 16/05/2020.

L’aula sarà disponibile per tutte le commissioni. Qualora risultasse necessario svolgere colloqui a distanza con più candidati di diverse commissioni, i presidenti concorderanno le apposite convocazioni.

6. Locale di isolamento

Per assicurare l’isolamento di eventuali persone con temperatura superiore a 37,5° o che presentino sintomi di affezione respiratoria, verrà predisposta l’aula C.68, situata nella casetta staccata dall’edificio principale della scuola.

In tale evenienza, il soggetto verrà immediatamente invitato a recarsi nel predetto locale in attesa dell’arrivo dell’assistenza necessaria attivata secondo le indicazioni dell’autorità sanitaria locale. Verrà altresì dotato immediatamente di mascherina chirurgica qualora dotato di mascherina di comunità.

7. Servizi igienici

Verranno riservati all’uso da parte dei presenti, i servizi situati nelle aree seguenti:

  • Palestra: docenti commissione 5F
  • Piano 1 edificio principale: candidati e accompagnatori
  • Piano 2 edificio principale: docenti altre commissioni

Sarà assicurata la sanificazione ad ogni utilizzo.