ASL “La Sapienza”: DIRITTO ANTIDISCRIMINATORIO E OMOFOBIA. CONOSCERE IL TEMA E CREARE UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DI SENSIBILIZZAZIONE.

Progetto 
DIRITTO ANTIDISCRIMINATORIO E OMOFOBIA. CONOSCERE IL TEMA E CREARE UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DI SENSIBILIZZAZIONE. 

Struttura    
Dipartimento di Diritto ed economia delle attivita’ produttive
 

Sede    
RM Sede esterna in Roma
via del castro laurenziano, 9 

Periodo e frequenza

mesi: Febbraio Marzo Aprile Maggio 
giorni: lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì 
orario: pomeridiano (13:00 -19:00) 
ore di attività previste per studente: 30

Descrizione del progetto e attività previste
Il progetto si propone di introdurre gli studenti al diritto antidiscriminatorio, avendo particolare riguardo al fenomeno del bullismo e a quello della omofobia. In questa prospettiva, dopo aver considerato le principali fonti normative municipali, europee e internazionali, si cercherà di fornire una nozione di discriminazione e una illustrazione dei comportamenti, diretti e indiretti, discriminatori (circa 12 ore di didattica frontale). Contestualmente allo studio delle istituzioni del diritto antidiscriminatorio, gli studenti vengono introdotti alle metodologie e alle tecniche per promuovere una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione (circa 6 ore di didattica frontale). Gli studenti saranno, infine, chiamati, suddivisi in piccoli gruppi di massimo 4/5 studenti, a predisporre una sintetica campagna pubblicitaria di sensibilizzazione contro l’omofobia (circa 9 ore di lavoro personale). All’esito le singole campagne di pubblicizzazione verranno revisionate (circa 3 ore di lavoro di didattica frontale) e quella che sarà risultata la migliore potrà essere ospitata nei siti di alcune associazioni che hanno come finalità istituzionale la lotta contro le discriminazioni e l’omofobia.

Competenze attese

Si attende che lo studente apprenda sia le nozioni basilari del diritto antidiscriminatorio, sensibilizzandosi a individuare quali possono essere i sintomi di condotte antidiscriminatorie indirette. Inoltre lo studente apprenderà le nozioni basilari che gli possono consentire di ideare e creare una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione. Queste competenze dovranno essere immediatamente applicate, nella ideazione e creazione delle campagne di sensibilizzazione. Lo studente acquisisce infine la capacità di intendere documenti normativi, capacità di strutturare una campagna pubblicitaria.

Metodologie, strumenti, sistemi di lavoro acquisiti
Lo studente deve acquisire la metodologia di indagine giuridica e la sensibilità di riuscire a qualificare un comportamento antidiscriminatorio, individuando, nel sistema di tutele, il rimedio che sia adeguato e proporzionale rispetto all’interesse protetto. In questa prospettiva lo studente assume consapevolezza che il fenomeno giuridico non può tradursi in mera sussunzione, ma in una complessa attività di qualificazione. Lo studente, inoltre, acquisisce la metodologia di indagine che gli consente di individuare, in relazione al tipo di campagna pubblicitaria che deve promuovere, agli interessi protetti, e all’utenza di riferimento, quali debbano esser gli strumenti, anche comunicativi, da preferire nel singolo caso.

Competenze comunicative e professionali attese
Capacità di diagnosi
Capacità di relazioni
Capacità decisionali
Capacità di comunicazione
Capacità di organizzare il proprio lavoro
Attitudini al lavoro di gruppo
Spirito di iniziativa
Capacità nella visione di insieme
 
Posti disponibili: 10

Classi ammesse
4 | 5 |
 
Link al progetto:
 
http://www2.uniroma1.it/servizi/asl/asl_Scheda.php
 
Link per la prenotazione: